◇◇

L'Aikido

Non ci sono competizioni nell'arte della guerra. Un vero guerriero è invincibile perchè non compete contro nulla. Vincere significa sconfiggere la mente conflittuale che si annida dentro di noi. Morihei Ueshiba

A prima vista l’Aikido si presenta come un elegante metodo di autodifesa personale finalizzato alla neutralizzazione, mediante bloccaggi, leve articolari e proiezioni di uno o più aggressori disarmati o armati. Sintesi ed evoluzione di antiche tecniche mutate dal Jujutsu classico e dal Kenjutsu (la pratica della spada), l’Aikido trova la propria originalità ed efficacia in una serie di movimenti basati sulla rotazione sferica.

Contrariamente ad altre arti marziali incentrate sui movimenti lineari (avanti, indietro e in diagonale), le tecniche dell’Aikido si fondano e si sviluppano su un movimento circolare il cui perno è colui che si difende. In tal modo egli stabilizza il proprio baricentro, decentra quello dell'avversario attirandolo nella propria orbita, e può sfruttare a proprio vantaggio l'energia prodotta dall'azione aggressiva fino a neutralizzarla.

Morihei Ueshiba Throwing Tada

Ueshiba Morihei, fondatore dell'Aikido
(dal sito Aikido Journal)

L'Aikido (letteralmente: Via dell'energia e dell'armonia, da Ai 合 Armonia, Ki 気 Energia Cosmica, e Do 道 Via) è il risultato di lunghi anni di studio condotti dal suo fondatore, Morihei Ueshiba.
Proponendosi in primo luogo come via di educazione morale e di mutuo rispetto, l’Aikido rifiuta di diventare uno sport competitivo, non vi sono gare ma solamente esami per passare da un livello a quello successivo e dimostrazioni per poter far conoscere all’esterno la bellezza del movimento.

Kisshomaru Ueshiba

Ueshiba Kisshomaru, il secondo Doshu
(fonte: Aikido Journal)

Non avendo finalità agonistiche è possibile vedere in un dojo di Aikido persone di tutte le età. Il tipo di pratica sviluppa tra gli allievi una forma di cooperazione per cui i praticanti si aiutano vicendevolmente, progredendo insieme. Viene data molta importanza all'etichetta e al rispetto reciproco tra praticanti con il fine di creare un'atmosfera che aiuti nell'apprendimento di uno stile di vita positivo e corretto.
Diverse sono le motivazioni che possono spingere una persona alla pratica di quest'Arte, alcuni saranno interessati alla sua filosofia, alcuni alla sua applicazione marziale mentre altri saranno semplicemente attratti dalla bellezza del movimento.

Attuale Doshu

Ueshiba Moriteru, l'attuale Doshu
(dal sito dell'Aikikai Foundation)

La famiglia Ueshiba
(dal sito Aikikai Foundation)

Le tecniche utilizzano quattro qualità che riflettono la natura del nostro mondo. Secondo la circostanza, dovreste essere: duri come un diamante, flessibili come un salice, fluidi come l'acqua, o vuoti come lo spazio. Morihei Ueshiba

◇◇

il Maestro Fujimoto

Il Maestro Fujimoto

Il Dojo, fondato direttamente dal Maestro Fujimoto (VIII dan e Shihan Aikikai Hombudojo), ha una storia di 40 anni sotto il suo diretto insegnamento e dopo la sua scomparsa, nel febbraio del 2012, continua a seguire la linea etica, morale e didattica del suo fondatore.

Il Maestro Fujimoto, nato a Yamaguchi nel 1948, viene mandato in Italia per aiutare la diffusione dell’Aikido nel continente e diventa vicedirettore didattico dell'Aikikai d’Italia.
Arriva a Milano del 1971 e qui vi rimane tutta la sua vita, consolidando una delle scuole più importanti d'Europa.
In oltre 40 anni di permanenza in Italia, Fujimoto Sensei ha contribuito notevolmente alla crescita dell'Aikido sul territorio, spaziando anche oltre confine in tutta Europa, Russia e Sud Africa.
Il Maestro Fujimoto è venuto a mancare nel febbraio del 2012, garantendo la continuità del suo stile aikidoistico e del suo Dojo.

Il Maestro Fujimoto

◇◇

Corsi e orari

Presso l'Aikikai Milano è possibile frequentare corsi in base al proprio livello e alla propria età:

pre-aikido anni 5-6 ottobre‑giugnoott-giu mer. 17:00me 17–18–18:00
bambini anni 7-10 ottobre‑giugnoott-giu lun. 17:00lu 17–18–18:00
gio. 17:00gi 17–18–18:00
ragazzi anni 11-14 ottobre‑giugnoott-giu mar. 17:00ma 17–18–18:00
ven. 17:00ve 17–18–18:00
principianti ottobre‑giugnoott-giu mar. 19:00ma 19–20–20:00
gio. 20:00gi 20–21–21:00
ven. 19:00ve 19–20–20:00
Il corso principianti è aperto a tutti coloro che non conoscono e non hanno mai praticato Aikido. L’età minima è 14 anni e non vi è un'età massima. Le iscrizioni possono avvenire durante tutto l'anno, gli assistenti del corso vi possono seguire individualmente fino al raggiungimento del livello del resto del gruppo che ha iniziato ad ottobre.
avanzati tutto l'anno, vedi dettagli

Il corso principianti è aperto a tutti coloro che non conoscono e non hanno mai praticato Aikido. L’età minima è 14 anni e non vi è un'età massima. Le iscrizioni possono avvenire durante tutto l'anno, gli assistenti del corso vi possono seguire individualmente fino al raggiungimento del livello del resto del gruppo che ha iniziato ad ottobre.

ottobre-giugno ~ avanzati

lunedìlu     18:00- 19:00 19:00- 20:00 20:00- 21:00
martedìma 07:00- 08:00 13:00- 14:00 18:00- 19:00   20:00- 21:00
mercoledìme     18:00- 19:00 19:00- 20:00 20:00- 21:00
giovedìgi     18:00- 19:00 19:00- 20:00  
venerdìve 07:00- 08:00 13:00- 14:00 18:00- 19:00   20:00- 21:00
sabatosa 10:00- 11:30        
JO/BOKKEN da ottobre a maggio

luglio ~ avanzati

lunedì 18:00- 19:00 19:00- 20:00 20:00- 21:00
mercoledì 18:00- 19:00 19:00- 20:00 20:00- 21:00
venerdì 18:00- 19:00 19:00- 20:00 20:00- 21:00

agosto ~ avanzati

lunedì   19:30- 21:00  
mercoledì   19:30- 21:00  
venerdì   19:30- 21:00  

settembre ~ avanzati

lunedì 18:00- 19:00 19:00- 20:00 20:00- 21:00
martedì 18:00- 19:00 19:00- 20:00 20:00- 21:00
giovedì 18:00- 19:00 19:00- 20:00 20:00- 21:00
venerdì 18:00- 19:00 19:00- 20:00 20:00- 21:00

◇◇

Il prossimo appuntamento

Seminario di aikido di inizio anno

  • Quando: sab 24 set. 2016 - dom 25 set. 2016 sab 24 set. 2016 - dom 25 set. 2016
  • Dove: Milano
  • Diretto da: Roberto FOGLIETTA, 6° dan Aikikai
  • Roberto TRAVAGLINI, 6° dan Aikikai
  • Locandina: disponibile prossimamente
Vai alla lista completa di seminari dell'anno in corso

◇◇

Fotografie

Seminario Osawa Shihan

Album foto:

Seminario di Aikido per 5° e 6° Kyu

Album foto:

Seminario di fine anno - 2015

Album foto:

◇◇

◇◇

Contatti

La responsabile del dojo è Laura Benevelli, 3° dan Aikikai d'Italia, Aikikai Tokyo.

È possibile contattarci in uno dei seguenti modi:
  • In dojo:via Lulli, 30 B
    ingresso da via Porpora 43-47
    all'angolo con la farmacia
  • Telefono:(+39) 3881517258
  • Email:segreteria@aikikaimilano.it

Associazione Sportiva Dilettantistica Aikikai Milano - via Lulli, 30 - 20131 Milano - Italia

◇◇

aikikai d'italia

Scuola affiliata all'Associazione di Cultura Tradizionale Giapponese Aikikai d'Italia Ente Morale (D.P.R. luglio 1978 n. 528)
e al Centro Sportivo Educativo Nazionale

CSEN

◇◇